Tu sei qui

La funzione del Notaio

Notaio


Il notaio è un pubblico ufficiale al quale lo Stato affida il potere di attribuire pubblica fede, cioè il valore di prova legale, agli atti che stipula. Perciò tutti – compreso il giudice – devono presumere vero ciò che è da lui attestato, salvo che sia accertato il reato di falso.

L’atto pubblico fa prova:

  • della provenienza del documento dal pubblico ufficiale che lo ha formato,
  • delle dichiarazioni delle parti in esso riportate,
  • degli altri fatti che il pubblico ufficiale afferma essere accaduti in sua presenza o anche essere stati da lui compiuti. 

Per questo il notaio deve accertare personalmente qual è la volontà delle persone che a lui si rivolgono e lo scopo da raggiungere, al fine di preparare l’atto, conforme alla legge, più idoneo ed economico. A tal fine è imprescindibile l'attività di consulenza del notaio prima della stipula dell'atto.

Per questo il notaio deve accertare personalmente qual è la volontà delle persone che a lui si rivolgono e lo scopo da raggiungere, al fine di preparare l’atto, conforme alla legge, più idoneo ed economico. A tal fine è imprescindibile l'attività di consulenza del notaio prima della stipula dell'atto.

Il Notaio è un pubblico ufficiale istituito per ricevere gli atti tra vivi e di ultima volontà, attribuire loro pubblica fede, conservarli e rilasciarne copie, certificati ed estratti (art. 1 legge notarile).

L’atto redatto dal Notaio è un atto pubblico, pertanto quello che egli attesta nell’atto fa piena prova in giudizio, salvo che sia accertato il reato di falso.

Il Notaio ha il compito di indagare la volontà dalle parti e "tradurla" in termini giuridici, nel rispetto delle inderogabili norme di legge.

Il Notaio svolge una funzione antiprocessuale. Come diceva infatti l'autorevole giurista Carnelutti “Tanto più notaio, tanto meno giudice”.  Il Notaio infatti non può ricevere atti espressamente proibiti dalla legge. Inoltre quanto più egli svolge diligentemente il suo lavoro tanto minore è il rischio che l’atto notarile sia fonte di liti giudiziarie, con le relative conseguenze in termini di tempi, costi e incertezza del diritto.

Nell'adempimento delle sue funzioni il Notaio è soggetto a stringenti controlli e all'adempimento di numerosi obblighi la cui inosservanza comporta la sua responsabilità sul piano civile, penale, disciplinare e fiscale.