Prezzo Valore

Imposta di registro – Prezzo valore - Occultazione di corrispettivo - L'applicazione della tassazione al contratto di vendita in base al cd prezzo valore non vieta all'ufficio di procedere a rettifica laddove sussistono elementi gravi precisi e concordanti che facciano realisticamente supporre che una parte del corrispettivo sia stata occultata

LA VICENDA

Nella specie il corrispettivo dichiarato nell’atto di compravendita, per quanto superiore al valore della rendita catastale rivalutata, risultava tuttavia di gran lunga inferiore all’importo del mutuo contratto per l’acquisto, circostanza che secondo i giudici di merito rendeva legittimo l’accertamento da parte dell’ufficio per occultazione di corrispettivo, nonostante l’acquirente avesse fatto richiesta al notaio rogante di volersi avvalere del meccanismo del prezzo-valore.

(Cfr. Cass. Civ. Ord. Sez. 6 n. 19772/2019 pubblicata il 23/07/2019)